DEL GIUDICE PIERO

Scrittore, giornalista e critico d’arte. Laurea in Lettere Moderne. Ha lavorato nelle redazioni di Radio Monteceneri (RSI), Libera stampa, King. È redattore centrale del mensile svizzero di lingua italiana Galatea.Collabora con: Alfabeta, L’Unità, Avvenire, Corriere del Ticino, Osservatorio dei Balcani e Caucaso (quotidiano online), Oslobodjebnje [Liberazione] quotidiano di Sarajevo etc.
Inviato nei Balcani dall’inizio della guerra (1991), me ha registrato gli eventi in Slovenia, Croazia, Bosnia, Serbia, Macedonia, Albania, Kosovo.
Primi studi e pubblicazioni di storia e critica dell’arte (“Gli impressionisti”, Mondadori, 1964) e di letteratura (“L’evidente povertà dei mezzi”, Guanda, 1979). Studi sociali (“I bergamini”, prima come originale radiofonico, RAI e RSI, poi come libro).Libri da inviato (come “I giorni della Slovenia”, 1991, “Sarajevo Samizdat”, 1993, “Morire per Sarajevo”, 1994, “Sarajevo!”, 1995 (edizioni “e”, Trieste), “Sarajevo!” (“edizioni del Gottardo”, Lugano e altri).
Opere televisive principali: “Scomparso.Storia del comandante Palic’” (90’) con Michael Beltrami, docu-film televisivo (RSI, radiotelevisione svizzera, 1997). “Serbia prima dell’inverno”(40’) documentario televisivo (RSI) (1999). “Il confine della guerra. La grande Albania” (32’) documentario televisivo (RSI) (1999). “La squadra della diga, Chievo una favola italiana” (57’) documentario (RSI 2002).
Ultimi lavori: nel 2010 ha pubblicato “Romanzo balcanico” (Aliberti editore), partendo dalle opere dello sceneggiature e poeta di Sarajevo, ha coordinato un libro di storia della Jugoslavia e della sua letteratura. Ancora nel 2010 ha curato la scelta antologica delle poesie di Abdulah Sidran “Il grasso di lepre” (Casagrande editore, Bellinzona) e, sempre di Sidran “Le lacrime delle madri di Srebrenica” (ADV edizioni, Lugano), poemetto sul genocidio dei bosniaci musulmani del luglio 1995. Nel 2012 “Sarajevo il libro dell’assedio”, antologia degli scrittori sarajevesi dentro la blokada (l’assedio)..

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>